Follow us for more updates

Contattaci per maggiori informazioni

  • Wix Facebook page
I contenuti presenti sul sito  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2017  Annalisa Cau .All rights reserved 
Please reload

Post recenti

Chi è il medico radiologo senologo? Facciamo chiarezza

February 26, 2017

1/1
Please reload

Post in evidenza

Mastite non puerperale

 

 

La mastite è una malattia infiammatoria della mammella e può essere classificata in puerperale, se avviene durante l'allattamento materno, o, negli altri casi, non puerperale.

In questo post parleremo di mastite non puerperale, malattia infiammatoria della mammella molto frequente, che si pensa sia associata alla fase di allattamento, ma che in realtà può presentarsi in qualsiasi momento della vita di una donna.

 

Vediamo  quali sono i segni e sintomi che possono comparire sia associati che singolarmente che caratterizzano la mastite:

- Arrossamento della cute del seno
- Calore al tatto
- Dolore o una sensazione di bruciore continuo
- Malessere generale o sensazione di malessere
- Gonfiore e tumefazione della mammella coinvolta
- Febbre di 38,3 C o superiore.

 

In alcuni casi si avvertono sintomi simil-influenzali per diverse ore prima di capire che c’è una zona dolente su una delle mammelle . Non appena si riconosce questa combinazione di segni e sintomi, è il momento di contattare il medico.

 

Le cause :

La mastite si verifica quando i batteri entrano nella mammella attraverso una rottura o crepa della pelle del capezzolo anche se può presentarsi anche senza tali lesioni, infatti il capezzolo è dotato di tanti piccoli pori attraverso i quali può penetrare l'agente patogeno.

 

Fattori di rischio per la mastite:

- Capezzoli feriti o con graffi, anche se la mastite può svilupparsi anche in assenza di queste condizioni
- Indossare un reggiseno troppo stretto o non correttamente lavato dopo averlo acquistato, ma anche provare reggiseni nei negozi può essere causa di mastite perché potrebbe esserci una contaminazione batterica delle coppe del reggiseno.

 

Diagnosi

La diagnosi medica per la mastite si basa su una consulenza Senologica associata a un'ecografia mammaria, prendendo in considerazione i segni e sintomi. Generalmente non servono altri test, ed è facilmente riconoscibile.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici